PATRIZIA FINUCCI GALLO - RED CARPET VENEZIA MCT ALTA MODA 2014

L’incontro di due personalità fresche eppure intriganti: questo è il frutto del nuovo outfit del la Dandyf, ideato da Mario Costantino Triolo e commissionato da Patrizia Finucci Gallo, giornalista e scrittrice, per il party alla Terrazza dell’Hotel Danieli ieri sera in occasione di un cocktail esclusivo offerto dalla rivista Variety e dedicato ad Alexandre Desplat, compositore francese e presidente della 71esima Mostra del Cinema di Venezia.

L’abito rispecchia la personalità del concept della Dandy Female (da cui il neologismo Dandyf) ed ereditare quell’attenzione al dettaglio, quell’eleganza curata, eppure immune dalle convenzioni, tipica del movimento del Dandismo ottocentesco.

E quale interprete migliore del ragazzo prodigio del Haute Couture made in Italy?

Lo stilista Mario Costantino Triolo si è rivelato essere la scelta migliore nell’ interpretare la Dandyf  al fine di trasformarla, attraverso la ricercatezza formale e il dialogo culturale, in un “Io unico e inimitabile”, come commenta Patrizia Finucci Gallo, la prima donna dandyf.

Spiega Patriza Finucci Gallo: “A differenza del dandy classico, la dandyf vuole contribuire a costruire un futuro migliore. Quindi, si mostra attenta sostenitrice delle cause in cui crede: diffusione della cultura e della lettura; difesa dei diritti umani, in particolare di donne e bambini; tutela dell’ambiente; protezione delle specie animali in via di estinzione.
Nella moda, non condivide la presenza di modelle anoressiche alle sfilate e sostiene chi rispetta l’ambiente nei processi di produzione. Non le appartiene l’omologazione”.

Ispirandosi a Paul Poiret, lo stilista Triolo veste la scrittrice con un maxi abito a trapezio teso a sottolineare e impreziosire perfettamente la figura, rendendola l’epicentro ideale per i flash dei fotografi.

L’abito, in cady bianco, è decorato da macro rombi applicati in cady nero e griglia ricamata con granate in agata bianca e baguette in cristallo. L’utilizzo vistoso eppure bilanciato delle pietre e dei cristalli farà scintillare la Dandyf .

Le scarpe, griffate Altiebassi, sono un’ulteriore demarcazione dello stile preferenziale tutto Made in Italy. Per allinearsi con lo stile dell’abito, si è optato per il modello Hollywood, dalla linea morbida e sensuale e tacco vertiginoso.

Anche oggi, 27 agosto 2014 alle ore 19, appuntamento con la Dandyf, sulla passerella del film Birdman del regista Alejandro G. Iñárritu.